Diritto

Raccolta dei miei articoli scritti per te
24
Febbraio 2016

LA TRIBU’ DEL DIRITTO

Ciao! Benvenuto sul mio nuovo blog! 

 

Sono GIULIA GASPARINI e sono AVVOCATO e MAMMA di due splendidi bambini.

Prima di iniziare a scrivere sul mio blog, vorrei condividere con Te la mission che si propone…. Ciò per evitare che Tu perda tempo se non è quello che cerchi.

Infatti non è un blog per soli giuristi, non intendo disquisire di dottrina e sofistica, di giurisprudenza e di applicabilità e nemmeno aggiungere informazioni, come i codici normativi, la legislazione o i trattati, regolamenti, leggi regionali, ecc…. che potrai agevolmente trovare nei siti delle fonti ufficiali, Ministero, Ordini professionali, Gazzetta Ufficiale, Regioni, ecc..

Ciò perchè, preferisco citare le norme pure e semplici o rinviare ai testi normativi ufficiali, in quanto sprovvisti di interpretazione ed, al limite confrontare le interpretazioni di esimi giuristi e giudici delle Corti di merito o di Legittimità, in modo da non sovrapporre troppe informazioni che fanno perdere il senso della norma…..

https://www.giustizia.it/

www.gazzettaufficiale.it

Non intendo nemmeno dare notizie di cronaca che potrai invece leggere ampiamente sulla stampa o ascoltare su radio-tv-satelliti.., ed interpretare come meglio credi, tenendo presente che l’intenzione della cronaca è quello di stupire chi ascolta o legge e non sempre c’è corrispondenza tra la notizia su un fatto giuridico accaduto, ad es. l’adozione di una norma, presentata come eclatante ed attesa ed il contenuto effettivo della norma, oppure l’applicabilità della stessa….. Perciò è meglio anche in questo caso rivolgersi alle fonti, cercando che vi sia meno interpretazione possibile per poter avere la possibilità di formarsi un’opinione personale sulle cose….

www.adnkronos.com

www.tg24.sky.it/

 

SOLUZIONI UNICHE PER INTENZIONI UNICHE

Ciò che più mi piacerebbe è fare arrivare alla gente i concetti che stanno alla base delle scelte normative, i perché sono diventate norme esigenze che fino a poco tempo prima non erano considerate così essenziali …..

E mi piacerebbe anche raccogliere che cosa ne pensano le persone, i cittadini in modo semplice e diretto e soprattutto sentire quali situazioni, casi o accadimenti siano, o appaiano ad una lettura superficiale, tuttora sprovvisti di una tutela giuridica, al fine di cercare insieme una soluzione …..

CIÒ CHE RENDE OGNI CASO UNICO È L’INTENZIONE DELLE PERSONE CHE LO VIVONO, E’ COME SI SENTONO MENTRE LO VIVONO E COME SI VORREBBERO SENTIRE UNA VOLTA TROVATA LA SOLUZIONE VALIDA PER LORO, NON QUELLA VALIDA PER CHIUNQUE.

Gli accadimenti, infatti, potrebbero ripetersi anche identici in molti casi, ma ogni persona ha la propria intenzione, il proprio desiderio di soluzione, la propria idea di risultato utile che, mai, coincide esattamente con quello di qualcun altro!

 

VALORE SOCIALE DELLE NORME

E’ noto che una norma diventa tale solamente quando un certo sentire sociale è condiviso, quando si verificano situazioni che non erano mai state prese in considerazione dalla norma perché, fino a quel momento, alla gente non era interessato come si risolvessero….. ma poi….

Accade qualcosa….si sposta l’interesse sociale e questo richiede una soluzione. Subito si cercano soluzioni adattate e la giurisprudenza cerca di mettere a disposizione analogie ed estensioni di applicazione delle norme già esistenti…… ma non sempre sono soluzioni efficaci-

Perciò….dopo un certo tempo, variabile a seconda della fattibilità politica della promulgazione, vengono adottate normative specifiche che vanno a coprire il vuoto normativo (più o meno bene…) e si passa all’applicazione per la verifica della tenuta….

Infatti, per ottenere riconoscimento di un diritto e tutela del medesimo, prima di tutto occorre una COMMUNITY di riferimento che abbia delle esigenze, dei problemi da risolvere, dei diritti da tutelare e, con questo scopo, si dia delle regole (LE NORME, LE LEGGI, I TRATTATI, LE COSTITUZIONI, ecc….) di riferimento e che LE CONDIVIDA.

 

LE NORME VANNO POI MESSE IN PRATICA E RISPETTATE (individui, famiglia, scuola, lavoro, ecc…)

LA COMMUNITY DEVE quindi DELEGARE a qualcuno, in caso non vengano rispettate da tutti, di FARLE RISPETTARE ( LO STATO, IL SISTEMA GIUSTIZIA, IL SISTEMA DI POLIZIA, GLI OPERATORI DEL DIRITTO, MAGISTRATI, AVVOCATI, ecc….) ed OTTENERE COME SANZIONE, o una punizione (PENA, MULTA, RESTRIZIONE DELLA LIBERTA’ PERSONALE, ecc…) o una reintegra (RIPRISTINO DELLO STATUS QUO ANTE) o una compensazione sostitutiva quando ciò non è possibile (RISARCIMENTO IN DENARO DEL DANNO SUBITO)…

 

LE SOLUZIONI

Per fortuna, oggi esiste il web che dà la possibilità a tutti di accedere ad un gran numero di informazioni in tempo reale a costi bassissimi, evitando lunghi periodi di ricerca, di analisi, di reperimento delle norme, con costi elevatissimi.

Tuttavia, nel reperimento delle informazioni, occorre sempre usare il giusto filtro, dal momento che spesso si legge di casi standard, di ipotesi di scuola, di casi occorsi ad altri….

Sul mio blog le informazioni sono finalizzate a darTi degli strumenti per comprendere il mondo del diritto che Ti circonda, senza per questo voler essere esaustive…sono spunti di riflessione e di approfondimento che Ti invito sin da ora a compiere secondo le Tue esigenze specifiche, perché ogni persona è speciale ed ogni caso è diverso dagli altri…..

Anche se troverai sul web informazioni, più o meno attinenti alla Tua problematica e che Ti aiuteranno a cercare una soluzione, per TROVARE LA TUA SOLUZIONE, Ti consiglio sempre di rivolgerTi ad un giurista di professione, un avvocato, che analizzerà il TUO CASO SPECIFICO e TI GUIDERA’ ALLA TUA SOLUZIONE, quella che TU, SU SUO CONSIGLIO, RITERRAI LA PIU’ GIUSTA PER TE IN QUEL MOMENTO!

 

Buona lettura!

Giulia Gasparini

Diritti riservati 2016

Contrassegnati con: , ,
Diviso
Nessun Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *